RACCOLTA ALIMENTARE CITTADINA

I giovani degli oratori della comunità pastorale di Mariano Comense, in collaborazione con la Caritas cittadina, organizzano per  SABATO 1 APRILE una RACCOLTA ALIMENTARE porta a porta.

VACANZE ESTIVE 2017

Ecco disponibili online luoghi, date e modalità di partecipazione alle Vacanze Estive organizzate anche quest’anno nei mesi di luglio e agosto dai 4 Oratori di Mariano e Cabiate per i ragazzi dalla 4° primaria alle superiori:

TURNI DI VACANZE PRIMARIE:

Località VAL VENY-COURMAYEUR  4°-5° Primaria

  • Turno 1° – dal 1 Luglio al 8 Luglio
  • Turno 2° – dal 8 Luglio al 15 Luglio
  • Turno 3° – dal 15 Luglio al 22 Luglio
  • Turno 4° – dal 22 Luglio al 29 Luglio

Quota: € 220   Acconto: € 50

 

TURNI DI VACANZE PREADOLESCENTI

Località LIZZOLA – VALBONDIONE – 1° MEDIA – PDF1

  • Dal 15 Luglio al 22 Luglio

Località SAN SIMONE – VAL BREMBANA – 2°/3° MEDIA – PDF2, PDF3

  • Dal 22 Luglio al 29 Luglio

Quota: € 230  Acconto: € 50

 

VACANZE ADOLESCENTI 

Località META – SORRENTO

  • Dal 30 Luglio al 06 Agosto

Quota € 330   Acconto: € 50  (La quota comprende viaggio A/R e soggiorno sono esclusi eventuali spostamenti in loco.)

 

DOMENICA 26 MARZO alle ore 16 presso l’Oratorio San Rocco ci sarà la presentazione da parte dei responsabili degli Oratori di tutti i turni di Vacanza.

APERTURA ISCRIZIONI per tutti i turni di vacanza al termine delle presentazione (domenica 26 marzo, ore 16), modulo di iscrizione distribuito agli incontri di catechesi o disponibile qui.

Pellegrinaggi preAdo 2017

Il decanato Cantù-Mariano organizza, per tutti i ragazzi di Professione di Fede, tre Pellegrinaggi in ben tre città favolose, tre esperienze assolutamente imperdibili!

VI DOMENICA DI AVVENTO – Fare memoria

IL VANGELO DELLA DOMENICA

In quel tempo. L’angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea, chiamata Nàzaret, a una vergine, promessa sposa di un uomo della casa di Davide, di nome Giuseppe. La vergine si chiamava Maria. Entrando da lei, disse: «Rallégrati, piena di grazia: il Signore è con te». A queste parole ella fu molto turbata e si domandava che senso avesse un saluto come questo. L’angelo le disse: «Non temere, Maria, perché hai trovato grazia presso Dio. Ed ecco, concepirai un figlio, lo darai alla luce e lo chiamerai Gesù. Sarà grande e verrà chiamato Figlio dell’Altissimo; il Signore Dio gli darà il trono di Davide suo padre e regnerà per sempre sulla casa di Giacobbe e il suo regno non avrà fine».
Allora Maria disse all’angelo: «Come avverrà questo, poiché non conosco uomo?». Le rispose l’angelo: «Lo Spirito Santo scenderà su di te e la potenza dell’Altissimo ti coprirà con la sua ombra. Perciò colui che nascerà sarà santo e sarà chiamato Figlio di Dio. Ed ecco, Elisabetta, tua parente, nella sua vecchiaia ha concepito anch’essa un figlio e questo è il sesto mese per lei, che era detta sterile: nulla è impossibile a Dio». Allora Maria disse: «Ecco la serva del Signore: avvenga per me secondo la tua parola».   (Lc 1, 26-38)

Impariamo da Maria ad accogliere ogni giorno la parola di Gesù, ad accettare ogni giorno i suoi progetti. Progetti che egli comunica nel nostro cuore attraverso la preghiera e la parola che ascoltiamo a messa. Non pensiamo: non ce la farò, perché non siamo soli a costruire i suoi progetti, egli è sempre con noi.

L’IMPEGNO DELLA SETTIMANA

Questa settimana prova a mettere al centro la memoria …
… trova del tempo da passare insieme ad una persona anziana per ascoltare i suoi ricordi …
… ripercorri il cammino di questo Avvento, quali passi hai compiuto? Prova a scriverli per tenerne memoria …
… da quando sei piccolo hai ascoltato tanti brani della Parola di Dio, ce n’è uno che ti ricordi in particolare e che si è legato alla tua memoria e al tuo cuore? Cosa suggerisce alla tua vita?

V DOMENICA DI AVVENTO – Portare messaggi di speranza

IN ASCOLTO DELLA PAROLA

In quel tempo. Venne un uomo mandato da Dio: il suo nome era Giovanni. Egli venne come testimone per dare testimonianza alla luce, perché tutti credessero per mezzo di lui. Non era lui la luce, ma doveva dare testimonianza alla luce. Giovanni proclama: «Era di lui che io dissi: Colui che viene dopo di me è avanti a me, perché era prima di me». Dalla sua pienezza noi tutti abbiamo ricevuto: grazia su grazia. Perché la Legge fu data per mezzo di Mosè, la grazia e la verità vennero per mezzo di Gesù Cristo. Dio, nessuno lo ha mai visto: il Figlio unigenito, che è Dio ed è nel seno del Padre, è lui che lo ha rivelato.

Ci stiamo avvicinando al natale e il Signore ci sta mostrando l’alba, il rosso/giallo del sole che si sta alzando.
Ecco che noi siamo invitati sempre più a fare gesti di speranza e cercare segni di speranza per nostra vita.
Guardati in giro e cerca segni positivi che dicono la presenza del bene che colora la nostra vita di gioia e coraggio.

L’IMPEGNO DELLA SETTIMANA

Prova a pensare a quali gesti di speranza puoi compiere, ad esempio …
… prova ad incoraggiare un amico in difficoltà, sostienilo nelle situazioni in cui è in difficoltà
… affronta ogni situazione con il sorriso, vedrai che la gioia è contagiosa!
… affida a Dio quelle situazioni in cui non vedi la luce.

avvento-5_definitivo

APPUNTAMENTI DI NATALE

Cari bambini, cari ragazzi e care famiglie, fra poco sarà Natale!
Ci stiamo preparando già da tempo, ma, come sappiamo bene, in questi ultimi giorni di Avvento che abbiamo davanti l’attesa dell’incontro con Gesù si fa più intensa.

Certo, sarà bello festeggiare, ricevere regali, ritrovarsi, scambiarsi auguri… ma la gioia più grande e più vera ci verrà da fare un po’ di silenzio per ascoltare l’Amore di Dio per noi.
“Natale sei tu, quando decidi di nascere di nuovo ogni giorno e lasciare entrare Dio nella tua anima” (papa Francesco).
La scelta più importante sarà dunque di essere bambini, ragazzi, genitori e famiglie che cercano l’incontro vero con Lui. E’ questo il senso di tutti gli appuntamenti dei prossimi giorni, ai quali vi invitiamo a partecipare con gioia ed entusiasmo!

Auguri a voi bambini e ragazzi e alle vostre famiglie
Che sia un buon Natale, un vero Natale, un Santo Natale dalle catechiste, gli educatori, i sacerdoti e i responsabili.

APPUNTAMENTI

DOMENICA 18 DICEMBRE  – FESTA DI NATALE IN ORATORIO
– 14.30 dolce accoglienza in cucina
– 15.30 giochi di Natale in palazzetto
– 16.30 preghiera attorno al presepe e benedizione delle statuette di Gesù bambino
– 17.00 merenda

NOVENA DI NATALE
Nella settimana che precede il Natale vogliamo incontrarci tutti i giorni per un momento di preghiera breve ma intenso per andare incontro a Gesù.
Ecco gli appuntamenti:
per la seconda primaria e le loro famiglie da lunedì a venerdì alle ore 17.00 in oratorio San Rocco per 3’, 4’ e 5’ primaria e le loro famiglie da lunedì a venerdì alle ore 17.00 a Santo Stefano in Chiesa per i ragazzi della scuola secondaria da lunedì a giovedì alle 7.30 a scuola, venerdì e sabato alle 10 in oratorio.
n.b. abbiamo pensato percorsi per fasce d’età, ma ogni novena è aperta a tutti, anche ai più piccoli e agli adulti

CONFESSIONI DI NATALE
5’ primaria – mercoledì 21 dicembre dopo la novena
1’-2’-3’ secondaria – giovedì 22 dicembre alle ore 18 al Sacro Cuore … a seguire ci sarà la festa di Natale per tutta la PDF con cena condivisa