FIACCOLATA 2017

Sabato 16 e Domenica 17 settembre si inaugura la settimana della FESTA DEGLI ORATORI con l’imperdibile FIACCOLATA GRAVEDONA – MARIANO COMENSE, dalla Chiesa di Santa Maria del Tiglio all’Oratorio San Rocco!
 
Possono prendere parte alla corsa tutti gli Adolescenti, 18-19enni e Giovani degli Oratori di Mariano e Cabiate.
 
Le iscrizioni sono aperte dal 29 Luglio al 27 agosto, si effettuano online al link http://bit.ly/FiaccolataGravedonaMariano .
 
Per i minorenni è richiesta la compilazione del  MODULO DI AUTORIZZAZIONE  da parte di un genitore.
A breve sul sito tutti gli eventi della FESTA DEGLI ORATORI 2017!

VEDRAI CHE BELLO! – Anno Oratoriano 2017/18

«Vedrai che bello» è lo slogan dell’anno oratoriano 2017-2018.
È il Signore Gesù che lo dice ai più piccoli e ai più giovani, responsabilizzandoci, perché la sua «casa» sia capace di accogliere, nutrire di vita, procurare la gioia, fino a convincere di restare per sentirsi parte di essa e di andare nel mondo certi di questa appartenenza, in «uscita» perché ci riconosciamo discepoli del Signore e quindi «missionari».

«Vedrai che bello» è lo stesso invito che Gesù ha fatto a quei due discepoli di Giovanni il Battista che, avendolo seguito, gli hanno chiesto: «Maestro, dove dimori?». A loro Gesù ha risposto: «Venite e vedrete». Quei due «videro dove egli dimorava e quel giorno rimasero con lui». Questo brano del Vangelo di Giovanni al capitolo 1 (vv. 35-39) darà avvio al percorso dell’animazione in oratorio durante l’anno e sarà il riferimento della Festa di apertura degli oratori. Questo brano ci presenta la figura di san Giovanni evangelista, che la tradizione vuole sia “l’altro” discepolo che, con Andrea, ha risposto alla domanda di Gesù «Che cosa cercate?».

Durante l’anno il Vangelo secondo Giovanni e la sua esperienza concreta, narrata nello stesso Quarto Vangelo, potranno aiutare i ragazzi a trovare il coraggio di andare dietro a Gesù, comprendendo ancora una volta di essere innanzitutto chiamati a seguirlo, perché amati da Lui, così profondamente da essere e sentirsi anche loro dei «discepoli amati».

 

(Articolo completo su: chiesadimilano.it )

RACCOLTA ALIMENTARE CITTADINA

I giovani degli oratori della comunità pastorale di Mariano Comense, in collaborazione con la Caritas cittadina, organizzano per  SABATO 1 APRILE una RACCOLTA ALIMENTARE porta a porta.

VACANZE ESTIVE 2017

Ecco disponibili online luoghi, date e modalità di partecipazione alle Vacanze Estive organizzate anche quest’anno nei mesi di luglio e agosto dai 4 Oratori di Mariano e Cabiate per i ragazzi dalla 4° primaria alle superiori:

TURNI DI VACANZE PRIMARIE:

Località VAL VENY-COURMAYEUR  4°-5° Primaria

  • Turno 1° – dal 1 Luglio al 8 Luglio
  • Turno 2° – dal 8 Luglio al 15 Luglio
  • Turno 3° – dal 15 Luglio al 22 Luglio
  • Turno 4° – dal 22 Luglio al 29 Luglio

Quota: € 220   Acconto: € 50

 

TURNI DI VACANZE PREADOLESCENTI

Località LIZZOLA – VALBONDIONE – 1° MEDIA – PDF1

  • Dal 15 Luglio al 22 Luglio

Località SAN SIMONE – VAL BREMBANA – 2°/3° MEDIA – PDF2, PDF3

  • Dal 22 Luglio al 29 Luglio

Quota: € 230  Acconto: € 50

 

VACANZE ADOLESCENTI 

Località META – SORRENTO

  • Dal 30 Luglio al 06 Agosto

Quota € 330   Acconto: € 50  (La quota comprende viaggio A/R e soggiorno sono esclusi eventuali spostamenti in loco.)

 

DOMENICA 26 MARZO alle ore 16 presso l’Oratorio San Rocco ci sarà la presentazione da parte dei responsabili degli Oratori di tutti i turni di Vacanza.

APERTURA ISCRIZIONI per tutti i turni di vacanza al termine delle presentazione (domenica 26 marzo, ore 16), modulo di iscrizione distribuito agli incontri di catechesi o disponibile qui.

Pellegrinaggi preAdo 2017

Il decanato Cantù-Mariano organizza, per tutti i ragazzi di Professione di Fede, tre Pellegrinaggi in ben tre città favolose, tre esperienze assolutamente imperdibili!

VI DOMENICA DI AVVENTO – Fare memoria

IL VANGELO DELLA DOMENICA

In quel tempo. L’angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea, chiamata Nàzaret, a una vergine, promessa sposa di un uomo della casa di Davide, di nome Giuseppe. La vergine si chiamava Maria. Entrando da lei, disse: «Rallégrati, piena di grazia: il Signore è con te». A queste parole ella fu molto turbata e si domandava che senso avesse un saluto come questo. L’angelo le disse: «Non temere, Maria, perché hai trovato grazia presso Dio. Ed ecco, concepirai un figlio, lo darai alla luce e lo chiamerai Gesù. Sarà grande e verrà chiamato Figlio dell’Altissimo; il Signore Dio gli darà il trono di Davide suo padre e regnerà per sempre sulla casa di Giacobbe e il suo regno non avrà fine».
Allora Maria disse all’angelo: «Come avverrà questo, poiché non conosco uomo?». Le rispose l’angelo: «Lo Spirito Santo scenderà su di te e la potenza dell’Altissimo ti coprirà con la sua ombra. Perciò colui che nascerà sarà santo e sarà chiamato Figlio di Dio. Ed ecco, Elisabetta, tua parente, nella sua vecchiaia ha concepito anch’essa un figlio e questo è il sesto mese per lei, che era detta sterile: nulla è impossibile a Dio». Allora Maria disse: «Ecco la serva del Signore: avvenga per me secondo la tua parola».   (Lc 1, 26-38)

Impariamo da Maria ad accogliere ogni giorno la parola di Gesù, ad accettare ogni giorno i suoi progetti. Progetti che egli comunica nel nostro cuore attraverso la preghiera e la parola che ascoltiamo a messa. Non pensiamo: non ce la farò, perché non siamo soli a costruire i suoi progetti, egli è sempre con noi.

L’IMPEGNO DELLA SETTIMANA

Questa settimana prova a mettere al centro la memoria …
… trova del tempo da passare insieme ad una persona anziana per ascoltare i suoi ricordi …
… ripercorri il cammino di questo Avvento, quali passi hai compiuto? Prova a scriverli per tenerne memoria …
… da quando sei piccolo hai ascoltato tanti brani della Parola di Dio, ce n’è uno che ti ricordi in particolare e che si è legato alla tua memoria e al tuo cuore? Cosa suggerisce alla tua vita?